I nostri atleti si fanno notare al Trofeo Liberazione

Home / Blog / I nostri atleti si fanno notare al Trofeo Liberazione

I nostri atleti, soprattutto gli "atletini", si fanno notare al Trofeo Liberazione tenutosi il 25 aprile allo Stadio Giannattasio di Ostia, riscrivendo anche dei nuovi record sociali.

Sui 600m ragazzi Alessandro Pozone fa 1'37''88 polverizzando il suo primato personale di 1'39"53 e stabilendo il nostro nuovo primato sociale di categoria. Invece Flavia Acocella, categoria ragazze, sui 60m fa un buon 8''65 e 20''86 sui 150m.

Tra le Esordienti Femminili (8 anni), Carlotta Visco fa 8''69 sui 50m.Ottima notizia da parte dello junior, allenato da Giovanni Lo Giudice, Lorenzo Arbolino che fa 9'21''38 sui 3000m "senza" siepi. Primato personale per lui polverizzato! (era 9'39").

Buon risultato anche quello del senior Dahir Ahmed Mahamed che si avvicina al suo primato personale concludendo la gara in 9'05"71. Bene anche l'allievo Diego Marchesano: 2'58''53 sui 1.000m e primato personale; sempre su questa distanza, però stavolta fra gli assoluti, vediamo Valerio Desiato che chiude in 2'56''28.

Tra le ragazze Silvia Ruggiero abbatte il suo personale e porta con sé un buon 2'59"69. Non ci dimentichiamo dell'ottimo risultato e primato sociale di categoria promesse del nostro Victor Curcuianu che tira i 600m a 1'19"93!
Buone anche le prestazioni dei due atleti di Giovanni Longo: Fabio Tardito 16"14 sui 150m e primato personale invece per Vicenzi Filardi Marcelo sui 300m con 37"67.

Come sempre un sincero ringraziamento va a tutti i genitori e agli allenatori che con il consueto impegno e la continua presenza ci supportano. Un sentito ringraziamento anche agli organizzatori del Trofeo Liberazione che come al solito si è svolto al meglio e con il pieno rispetto degli orari.

Alessandro Pozone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.